In Citavi 6 trovi tante nuove funzioni che rendono più facile lavorare su computer diversi e in team.

Licenza nell'account Citavi

Al primo avvio del programma effettua il login al tuo account Citavi con i dati di accesso; Citavi sa così se hai una licenza per Citavi 6 o meno. Se non disponi di una licenza puoi salvare all'interno di ciascun progetto Citavi un massimo di 100 titoli.

Effettuando l'accesso al tuo account Citavi, quando salvi un progetto nel Cloud, Citavi sa se si tratta di un progetto creato da te o di un progetto a cui sei stato invitato a collaborare.

Non devi più preoccuparti delle chiavi di licenza.

Per saperne di più (in inglese)…

Salvi i progetti nel Cloud

Con Citavi 6 puoi salvare i tuoi progetti online nel Cloud Citavi: così, per esempio, puoi iniziare a lavorare a un progetto all'università su un computer pubblico, modificarlo sul computer di casa e continuare poi il lavoro il giorno dopo in ufficio. Puoi lavorare al tuo progetto Cloud persino quando non sei connesso a Internet: le tue modifiche verranno salvate non appena sarai di nuovo online.

Con i progetti Cloud anche lavorare in team internazionali e di grandi dimensioni è più semplice. Puoi invitare a collaborare tutti i colleghi che vuoi stabilendo chi all’interno del team può accedere ai dati comuni con permessi di sola lettura e chi invece può integrare e modificare i dati. Puoi vedere inoltre chi sta lavorando al progetto e contattarlo via chat.

Il salvataggio dei dati nel Cloud ti permette di lavorare ovunque tu sia. Puoi comunque continuare a salvare i tuoi progetti in locale sul tuo computer, su un dispositivo di rete, su un server centrale o su un disco rigido esterno. Puoi modificare inoltre la destinazione di salvataggio in qualsiasi momento: dal computer al Cloud e dal Cloud al tuo computer.

Per saperne di più (in inglese)…

Chat di progetto

Nei progetti Cloud hai a tua disposizione una finestra chat per poter comunicare con gli altri membri del team.

Per saperne di più (in inglese)…

Deleghi compiti

Nei progetti di grandi dimensioni i compiti sono tanti: verificare i riferimenti bibliografici, valutare nuovi titoli, cercare testi integrali. Già nelle precedenti versioni di Citavi avevi la possibilità di definire compiti; con Citavi 6 puoi anche assegnarli ad altri membri del team senza mai perdere di vista chi si occupa di un determinato compito, quali sono i compiti nuovi e quali invece sono già stati portati a termine.

Per saperne di più (in inglese)…

Indicizzazione full-text per gli allegati

In Citavi 5 era possibile indicizzare gli allegati per trovare un termine più rapidamente solo nei progetti DBServer. Citavi 6 supporta la funzione di indicizzazione anche per i progetti Cloud. Ogni termine inserito nella finestra di ricerca viene cercato in automatico anche in tutti gli allegati.

Per saperne di più (in inglese)…

Filter für Zitate und PDF-Annotationen

Nella scheda Gestione dei titoli > Citazioni, commenti è ora possibile visualizzare solo le proprie citazioni. Le citazioni degli altri membri del team non vengono mostrate. Lo stesso filtro si applica anche alle annotazioni (selezioni colorate) di un PDF collegato.

Add-ons verwalten

Agli utenti interessati forniamo diversi componenti aggiuntivi - disponibili sul nostro server e costantemente aggiornati - che integrano il programma con funzioni extra. In Citavi 6 è presente un'opzione che ti permette di aggiungere o eliminare con facilità un qualsiasi componente aggiuntivo.

Per saperne di più (in inglese)…

Migliore integrazione degli script nell'editor per gli stili di citazione

Scarica direttamente dal nostro server gli script per nuovi modelli e componenti programmate nell'editor per gli stili di citazione. Così sei sicuro che gli stili di citazione che hai creato si basino sempre sulla versione più recente di uno script.

Campi aggiuntivi in diversi tipi di documento

Per rispondere meglio alle caratteristiche di certi stili di citazione, per alcuni tipi di documento abbiamo inserito ulteriori campi, per esempio quello relativo al traduttore.. Nell'elenco dei tipi di documento nuovi campi sono contraddistinti da una stellina accanto al nome.

I nuovi campi ID arXiv e PMCID funzionano come i numeri di identificazione ISBN, DOI e ID PubMed. Ora Citavi è in grado di completare in automatico i riferimenti bibliografici anche tramite questi nuovi identificatori.

Un software più flessibile per le università

In molti atenei Citavi viene messo a disposizione di studenti e collaboratori come licenza Campus. Le università hanno ora la possibilità di pubblicare informazioni relative a corsi di formazione o altre comunicazioni rivolte agli utenti Citavi del campus direttamente nella pagina iniziale del programma.In molti atenei Citavi viene messo a disposizione di studenti e collaboratori come licenza Campus. Le università hanno ora la possibilità di pubblicare informazioni relative a corsi di formazione o altre comunicazioni rivolte agli utenti Citavi del campus direttamente nella pagina iniziale del programma. Per saperne di più (in inglese)…

Puoi definire impostazioni di default consigliate per ciascuna disciplina e metterle a disposizione degli utenti per l'import più rapidamente di prima.

Per saperne di più (in inglese)…

Citavi per computer a 64 bit

Citavi riconosce se la versione di Windows in uso è a 32 o a 64 bit. Se sul tuo computer è installato Windows a 64 bit anche Citavi fornirà prestazioni migliori; il lavoro a progetti di grandi dimensioni o la valutazione di file PDF molto pesanti sarà più efficiente.

La versione di Microsoft Office in uso (a 32 o a 64 bit) non influisce invece sul funzionamento di Citavi.

Più attività di background

Per snellire il lavoro molti compiti – come per esempio il salvataggio dei titoli importati – vengono svolti da Citavi come attività di background.

Identità utente per «Acquisito da» e «Modificato da»

Fino a Citavi 5 i campi «Creato da» e «Modificato da» contenevano una sigla stabilita dall'utente. In Citavi 6 viene impiegato invece l'ID utilizzato dall'utente per il login al Cloud o al DBServer. (Per i progetti locali si utilizza invece ancora la sigla.)

Importante

Fino ad ora hai creato le tue pubblicazioni con i segnaposto? Leggi qui che cosa è cambiato in Citavi 6.